DISEGNI E INCISIONI DI ANTICHI MAESTRI

Per rispondere alla domanda crescente del collezionismo cartaceo, la casa d'aste ha inaugurato nel 2018 il dipartimento di Disegni e Incisioni di Antichi Maestri che ha chiuso la prima stagione con l'ottimo fatturato di circa un milione di euro.

Bozzetti, disegni preparatori, opere elaborate e semplici schizzi realizzati a penna e inchiostro, matita, gessetto, acquerello e altre tecniche che indagano il lato più intimo, personale ed istintivo dello slancio creativo dei grandi maestri sono oggetto di un'attenta selezione da parte degli esperti per offrire agli appassionati il meglio della proposta.

Tra i risultati di spicco del settore: l'opera di Gabriel Jacques de Saint Aubin Matrimonio di Merope e Polifonte venduto a € 275.000.

Altre importanti aggiudicazioni sono state una Scuola di Praga del XVI secolo Venere, Bacco e Cerere (venduto € 47.500), il Martirio di Sant'Orsola del Morazzone (venduto € 31.250), Veduta di Villa Doria ad Albano Laziale di Felice Giani (€ 10.625), una raccolta di scenografie per rappresentazioni teatrali, realizzate nei secoli XVIII e XIX, tra le quali un Grande atrio di palazzo firmato Ferdinando Galli Bibiena (€ 50.000). Una raccolta di 104 disegni raffiguranti Merletti e Ricami aggiudicata a € 31.250 ben rappresenta l'ecletticità di questo ramo del mercato.

Il dipartimento punta a proporre grandi nomi di maestri italiani, tra i tanti del panorama collezionistico e già comparsi in catalogo: Giacomo Cavedone, Giulio Cesare Procaccini, Lo Stradano, Giovanni Battista Foggini e Il Baciccio.

"Il Ponte Casa d’Aste continua a stupire: ieri sera l’asta di Disegni di Antichi Maestri e Incisioni si è conclusa con risultati eccezionali: 602mila euro di fatturato totale, oltre il 70% di lotti venduti, il 343 per cento sul valore. L’evento della serata è stata la vendita di un’opera di Gabriel Jacques de Saint Aubin con Matrimonio di Merope e Polifonte che si registra come il secondo miglior risultato mondiale."

Exibart | 24 October 2018

Torna su