DIPINTI E SCULTURE DEL XIX E XX SECOLO 

Il settore di Dipinti e Sculture del XIX e XX Secolo si è distinto negli ultimi anni per l’accurata presentazione a catalogo di un ottocento animato da nomi a lungo ignorati e presenze internazionali.

Il dipartimento ha chiuso l’anno 2020 con 1.5 milioni di euro di fatturato totale, a testimonianza di una selezione di opere di grande qualità e varia nei generi, capace di attirare una nuova generazione di appassionati e un’audience che valica i confini nazionali.

Tra le aggiudicazioni di maggior rilievo, relative all’anno appena concluso, troviamo la “Femme à l’ombrelle (L’ombrellino a pois)” di Federico Zandomeneghi venduta per € 137.500, Albert Anker con il “Ritratto di bimba (Noémi Soutter)” del 1885 aggiudicato per € 93.750.

Torna su