Arte orientale

Il dipartimento di Arte Orientale si configura tra i più trainanti della casa d’aste e sta riscontrando sempre più interesse, sia da parte della grande clientela cinese - intenta a ricercare oggetti e prodotti della propria tradizione - che da quella occidentale, affascinata dalla rarità e raffinatezza delle opere proposte.
Tale risultato è stato ottenuto dagli esperti attraverso un accurato studio degli stili ed una meticolosa selezione di beni inediti sul mercato e provenienti da importanti collezioni private. Porcellane, giade, coralli, avori, lacche, ma anche statuaria, mobili e dipinti dalle ricche ornamentazioni, sono quindi preziosi protagonisti a catalogo.
Tra le aggiudicazioni storiche che sanciscono l'importanza del dipartimento possiamo annoverare uno splendido scettro 'ruyi' in giada Celadon del XVIII secolo, venduto a € 212.500; un importante paravento da tavolo in legno di zitan del periodo Qianlong, venduto a € 262.500; una Moonflask in porcellana monocroma del periodo Qianlong, venduta a € 287.500; e un raffinatissimo scroll verticale intitolato “Pulcini” del celebre maestro cinese Qi Baishi, venduto a € 137.500.


Prossima asta



12 maggio 2022


Esposizione: 8, 9, 10 maggio 2022 (10/13 - 14/18)


News

Record e Risultati

Vendi con noi

Invitiamo alla consegna in vista delle prossime aste

TOP