Asta 474 / Lotto n° 183

Domenico Piola

 (  Genova   1627  -    1703  )


Venere e Cupido nella fucina di Vulcano Olio su tela, cm 200x154 In cornice antica intagliata e dorata (restauri) Bibliografia F. Alizeri, Guida artistica per la città di Genova, Grondona, Genova 1847, vol II, parte I, pag. 532; La Pittura del '600 a Genova, a cura di P. Pagano e M. C. Galassi, Longanesi & C., Milano 1988, vol. 7, tav. 479; E. Gavazza, Protagonisti e comprimari. Acquisizioni e interferenze culturali, in E. Gavazza, F. Lamera, L. Magnani, La Pittura in Liguria. Il Secondo Seicento, Sagep Editrice, Genova 1990, p. 144; F. Lamera, Miti, allegorie e tematiche letterarie per la committenza privata in E. Gavazza, F. Lamera, L. Magnani, La Pittura in Liguria. Il Secondo Seicento, Sagep Editrice, Genova 1990, p. 222, fig. 270; F. Boggero, C. Manzitti, L'eredità di Van Dyck a Genova in Van Dyck a Genova. Grande pittura e collezionismo, catalogo della mostra a cura di S. J. Barnes, P. Boccardo, C. Di Fabio, L. Tagliaferro, Electa, Milano 1997, p. 127, fig. 149; D. Sanguineti, Domenico Piola e i pittori della sua "casa", Edizioni dei Soncino, Soncino 2004, p. 378, n. I.10, tav IX; D. Sanguineti, Per Domenico Piola "giovane": la Madonna Assunta in "Dipinti inediti del Barocco italiano da collezioni private" della collana "Quaderni del Barocco", n. 19, Arti Grafiche Ariccia, Ariccia 2013, p.13 fig. 19, p.14 e p. 16 nota 48. Expertise Anna Orlando, Genova, settembre 2005

In asta: 09 Giugno 2020 ore 15:00

Valutazione € 30.000 - 40.000

Aggiudicato € 78.000
Share

Torna su