Asta 445 / Lotto n° 426

Francesco Merano

 (  Genova   1619  -    1657  )


(attr.) Testa femminile di profilo (recto); Schizzo di figura femminile (verso) Carboncino, sanguigna e sfumino (recto); matita rossa (verso) su carta mm 238x190 circa Al recto iscritto in basso a destra a matita nera "Merano" e numerato "336" Al verso iscrizioni di epoche diverse, tra cui una antica che riferisce il disegno a Merano, e timbro di collezione non identificato In passepartout (difetti e restauri) Oggi non sono più note opere dipinte o disegnate dal genovese Francesco Merano, detto il Paggio, allievo di Fiasella, morto nell'epidemia di peste del 1657. Unica eccezione è un disegno a lui riferito all'Art Institute of Chicago (re. no 1922.5684), vicino ai modi grafici di Benso. Ci sembra tuttavia da prendere in considerazione l'antica attribuzione a lui di questo disegno, che mostra l'influenza di Rubens e Van Dyck e, nello schizzo al verso, quella di Valerio Castello.

In asta: 10 Aprile 2019 ore 15:00

Valutazione 550 - 600€

Aggiudicato 1.500€
Share

Torna su