Asta 408 / Lotto n° 2504

D'ANNUNZIO, Gabriele (1863-1938) - Lettera autografa indirizzata al Signor Carlo Lari. Data cronica: 12 agosto 1906. Lettera autografa in cui il poeta esprime i propri dubbi e indugi nei confronti della richiesta di Carlo Lari, che lo vorrebbe intervistare (sc. in merito alla rappresentazione de "La figlia di Jorio"). D'Annunzio non sembrerebbe completamente convinto, poiché scrive "Veggo nel giallo della canicola avanzarsi il nero fantasma dell'intervista" e più avanti "Ha necessità di parlarmi com'ella afferma, oppure di farmi parlare? Non sa che sono diventato afono?". Lettera e busta cartacee (rispettivamente cc. 2 e 229 x 175mm; busta 106 x 125mm). Scrittura autografa in inchiostro nero. Busta con indirizzo del destinatario (margine destro strappato, lievi difetti). (2)

In asta: 21 Novembre 2017 ore 15:00

Valutazione 400 - 600€

Aggiudicato 360€
Share

Torna su