Asta 252 / Lotto n° 67

Battacchio in bronzo, fusione a cera persa Italia sec. XVII La realistica raffigurazione dei due delfini con una testa di satiro al centro allude probabilmente ad un rapporto con l'elemento acquatico della famiglia proprietaria del palazzo che portava questo pregevole ornamento sul portone. La vigorosa e incisiva realizzazione è in scia con le esperienze interpretative e simboliche del Manierismo. (cm.40x32) Bibliografia: E.Barbolini Ferrari-G.Boccolari "L'Arte del ferro nel Ducato Estense" Bologna 1996 pag.148

In asta: 21 Ottobre 2008 ore 15:00

Valutazione 12.000 - 13.000€

Aggiudicato 4.500€
Share

Torna su